venerdì, aprile 24, 2009

Conchiglie con pesto all'ericina

Un bel frullatore, ingredienti scelti, qualche minuto a disposizione e vi mangerete questa ottima pasta! Non so se in realtà sia la vera ricetta del pesto all'ericina, mi ricordo di averlo assaggiato sul posto ed aveva un sapore più deciso, io ho cercato di preparare una versione leggermente più delicata, il risultato è stato eccellente...provare per credere!

Ingredienti:
2 manciate di pachino
2 manciate di parmigiano
1 manciata abbondante di mandorle tostate
1 manciata di basilico
sale
pepe
olio evo
2 acciughine
qualche cappero


Frullate tutti gli ingredienti lasciando il pesto un grossolano. Cuocete la pasta in abbodante acqua e condite con il pesto fuori dal fuoco.

3 commenti:

zucca e rosmarino ha detto...

Sono certa che sia un primo delizioso, deciso ma non troppo "aggressive"...adoro i pesti in genere e poi il colore parla da solo...
Lo riproporrò. Tra l'altro, pensa, il vostro è stato il primo blog enogastronomico che ho letto...cercavo un monolocale...in centro...per un mio amico!! Vi scoprii perché non funzionava bene la barra dello spazio...

Patrizia ha detto...

ottima questa pasta, la proverò quanto prima.

lefrancbuveur ha detto...

basta guardare la foto...ottima!