mercoledì, febbraio 18, 2009

Pappardelle con sugo di cinghiale



La settimana scorsa siamo stati due dei pochi privilegiati che hanno potuto assaggiare una vera prelibatezza, di quelle che non capitano tutti i giorni, di quelle che per prepararle ci si impiega una giornata, di quelle che se non sono fatte con passione si perde la metà del gusto, non si trattava di un sugo di cinghiale qualsiasi, era IL sugo di cinghiale per eccellenza preparato da Mauro (il nostro macellaio di fiducia) seguendo tutti i crismi del caso

Condirci delle semplici tagliatelle mi sembrava uno spreco così per esaltarlo ancora di più ho preparato delle pappardelle (non troppo larghe) con un impasto aromatico che riprendesse i profumi del sugo.



Impasto (x2):

200g di farina 00
2 uova
una manciata di parmigiano grattugiato
chiodi di garofano, peperoncino, pepe e sale


Impastate gli ingredienti avendo precedentemente la cura di pestare le spezie in un mortaio fino a creare una polvere grossolana. Far riposare la pasta un'oretta prima di stenderla. Stendere la pasta con il mattarello e ricavare le pappardelle.



Volete sapere anche la ricetta del sugo?
Bhè quella dovete chiederla a Mauro:


Macelleria
00053 Civitavecchia (RM)
24, VIA MORI ROMOLO
tel: 0766 20242

4 commenti:

JAJO ha detto...

Dio mio, Chiara.... sono anni che non ne mangio !!!
Tienitelo stretto il tuo macellaio :-D

lefrancbuveur ha detto...

Ciao Chiara,
Buonissime devono esser state.
Quando vengo li ci devo andare!
Un saluto
Enrico

Marilì di GustoShop ha detto...

mmm...via Mori... mandostà ? Mi documento e ci faccio un salto ! Bacioni x 2

Niki ha detto...

Ottimo risultato!!anche io ho il JT 369..provatelo anche con il Crisp..è una meraviglia!!