martedì, novembre 11, 2008

Crema di finocchi alla curcuma e ricotta stagionata

Dopo esser stata incollata al piccì tutta la mattina a far riassunti e schemi, su di un argomento che più noioso non può essere, mi ero decisamente infreddolita. Così ho deciso di premiarmi e prepararmi questo bel pranzetto, colorato, profumato e soprattutto rapido!
Ho tagliato a pezzetti un finocchio. Preso una padella con i bordi abbastanza alti, sciolto un pezzetto di burro e un filo d'olio e rosolato i finocchi. Sistemato di sale e pepe. Portati a cottura aggiungendo pian piano del latte (dove ho sciolto mezzo cucchiaino raso di curcuma) e acqua. Una volta pronta lasciata raffreddare qualche minuto, onde evitare spiacevoli ustioni, e frullata con un minipimer. Ciotola, scaglie di ricotta stagionata (fatte in un secondo con l'economo) e una spruzzata di paprika dolce.

Mangio con calma....caffè e di nuovo a lavoro!

5 commenti:

fede ha detto...

che bellezza questa zuppa! la curcuma poi ha un aroma estasiante. Sei brava a farti questi pranzetti anche in solitaria! Io per converso quando sono sola vivo di avanzi, espedienti e snacks...

antonella (broggi) ha detto...

ho proprio scoperto la curcuma da mia mamma, che l'ha messa nella crema di zucca. Ottima davvero, da provare la tua versione!

Broccolo ha detto...

fantastica questa ricetta (direi che per l'inverno che arriva è perfetta)

broccoliesavoiardi.blogspot.com/

zuppa ha detto...

Interessante, guardacaso ho proprio un paio di ricotte di diversa stagionatura che fanno al caso. Per puro caso ieri non ho voluto prendere i finocchi però, he he... proverò. ciao!

Carolina ha detto...

C'è un premio per te... Passa a ritirarlo!
Buona serata...