lunedì, maggio 26, 2008

Crostata di pesche e prugne


Cominciamo la settimana con una semplice e genuina crostata di frutta.

Io ho scelto delle pesche e delle prugne...voi seguite i vostri gusti.


Preparate della normale pasta frolla, sistematela in un testo avendo cura di formare un bel bordo che dovrà contenere la crema e la frutta e poi cuocetela in forno a 170° per 20' circa con sopra dei legumi che facciano da peso per evitare che si gonfi.


Mentre la pasta frolla è in forno sbattete 50g di tuorli (3 circa) con 35g di zucchero, poi unite 10g di farina e 15g di amido di mais. Scaldate in un pentolino 250g di latte con la scorza di limone e 40g di zucchero. Quando lo zucchero si è sciolto unitelo al composto di uova e mescolate. Portate la crema sul fuoco e fate cuocere. Io ho aggiunto alla crema calda anche un foglio di gelatina da 3g precedentemente ammollato in acqua fredda.


A questo punto tagliate la frutta a spicchi, passatela nello zucchero e limone e sistematela sulla torta che avrete riempito con la crema e lasciata freddare.


Sopra o abbondante zucchero a velo o come ho fatto io una gelatina di pesca e granatina ottenuta con 250ml di succo di pesca diluito con un pò d'acqua e un paio di cucchiai di sciroppo di granatina. Scaldati e aggiunti 6g di colla di pesce ammollata. Poi spennellata sopra la frutta che rimarrà fresca e lucida!

4 commenti:

dolcienonsolo ha detto...

Che bella questa crostata!

Sere ha detto...

Alla faccia dell'inizio settimana!
Strepitosa!

Carla ha detto...

Buonesra!
Questa crostata è bellissima da vedere e ure buona! peccato non mangiarla!
Carla

fiOrdivanilla ha detto...

questo accoppiamento mi piace moltissimo. Pesche e prugne... un sapore dolce e rustico, mi fa venire in mente una piacevole sensazione di "casa"..
e poi è una crostata davvero ben fatta con quella crema sotto la frutta.. poi la frutta e sopra una gelatina davvero gustosa. Ottima direi!