lunedì, luglio 30, 2007

Bavarese alla pesca

Eccomi...mi sono presa qualche giorno di relax...con questa afa l'unica cosa di cui si ha bisogno è acqua fresca, insalata ed un bel cesto di frutta...siete d'accordo?? Ma poi i fornelli mi chiamano e non riesco proprio a resistere alla tentazione...se non preparo qualcosa di buono ora che sono libera quando lo faccio???
Ed allora sfogliando il libro di Santin mi sono innamorata di questa bavarese alle pesche gialle e come un fulmine mi sono fiondata in cucina...
Non è molto laboriosa...ed il risultato è strepitoso.
Io ho dimezzato le dosi del libro.

Ingredienti:
250g di latte
125g di panna
100g di zucchero
3 tuorli
3 pesche gialle
1/2 l di sciroppo (preparato con 375g acqua e 200g zucchero)
succo di mezzo limone
mezzo baccello di vaniglia
6,25g di colla di pesce

Lavare le pesche ed immergerle nello sciroppo in ebollizione proseguendo la cottura per 10 minuti da quando riprende il bollore.
Sgocciolarle ed immergerle in acqua e ghiaccio e pelarle. Mettere a bagno in acqua fredda la colla di pesca. versare il latte in una casseruola con la metà dello zucchero e il baccello di vaniglia diviso in due longitudinalmente. Appena inizia l'ebollizione ritirare la casseruola dal fuoco, coprirla con un piatto e lasciare in infusione per 10 minuti. Battere i tuorli con il resto dello zucchero fino ad avere un composto biancastro. Unire il latte, senza la vaniglia, mescolando energicamente. Versare la crema in una casseruola e cuocere a fuoco dolce per 6-7 minuti facendo attenzione che non arrivi ad ebollizione. Versarla in un'ampia ciotola di vetro, aggiungere la colla di pesce ben strizzata e lasciar raffreddare sempre mescolando. Tagliare una pesca a piccoli dadi e unirla alla crema quando sarà ben fredda. Montare la panna ed incorporarla delicatamente alla crema. Distribuire la bavarese in piccoli stampi (io ho utillizzato degli stampini a semisfera in silicone) e lasciarla riposare in frigorifero....oppure nel freezer avendo la cura di metterla ad ammorbidire in frigo un'oretta prima di servirla.

Per la salsa frullate le 2 pesche rimaste con 100g dello sciroppo e il succo di mezzo limone.

A questo punto il bravo Santin consigliava di servirle sbruciacchiando sopra un po di zucchero di canna (tipo brulè)...dato però che io non posseggo ne la salamandra ne la fiamma ossidrica da pasticcere..avevo paura che passandola sotto il grill mi si squagliasse tutta...allora l'ho coperta di salsa alla pesca e servita con una cialdina di frolla ed un ciuffetto di menta!




Oltre alla foto in alto l'ho servita anche così che ne dite? Certo che un grappoletto di ribes rossi ci sarebbe stato benissimo...ma purtroppo non l'ho trovati!





11 commenti:

adina ha detto...

eilà, che bella questa bavarese gialla di pesche!

Cuocapercaso ha detto...

Bellissima! anche io adoro le bavaresi! e poi...sono d'accordo con te: nonostante il caldo è ben difficile stare alla larga dai fornelli!! sarà una malattia??
Ciao, alla prossima!
Grazia

Roxy ha detto...

Bavarese giallo sole....fa tanto estate!!! Dev'essere buonissima! Belle tutte e due le presentaziomi!!!! Bravissima! baci

Dolcetto ha detto...

Spettacolare! Bellissima (e sicuramente buonissima) sia la prima che la seconda presentazione! Con questo caldo è proprio la ricetta perfetta!
Ciao, buona serata

k ha detto...

Tra te e questa qui sopra (dolcetto :**) mi fate venir voglia di scendere a comprare della panna... Ma tanto io non sarei mai brava come voi! Belle entrambe le presentazioni, ma quella sotto è la mia preferita! bravissima :)

lefrancbuveur ha detto...

bella foto, la pesca sembra sciroppata. Invece l'hai sciroppata tu: brava!

Giovanna ha detto...

adesso rubo la ricetta e appena posso metto il bimby al lavoro... così io non fatico! il risultato della tu ami ha proprio ingolosito!

Orchidea ha detto...

Buona... carina la prima foto!
Ciao.

Lory ha detto...

Bellissima la preparazione e la foto!
Mi piace in tutte e due le versioni!

Scribacchini ha detto...

Spettacolare! Bellissima l'idea degli stampini a semisfera. Kat

CoCo ha detto...

E' da un pò che manco dal tuo blog tutto decisamente invitante ma questa bavarese qui mi sa che te la rubo