domenica, febbraio 17, 2008

Qu'est-ce qu'on pense en France des Italiens? (Dicono di noi - atto primo)


Scherzi di una sessione d'esame troppo lunga, interminabile si direbbe, per esser vera...
Ed allora dagli a vaneggiare fughe di meritato riposo, magari, pourquoi non?, all'ombra della Tour Eiffel...

Per il frattempo, ci sollazziamo con un quesito dalla risposta tutt'altro che scontata.

Perché si sa, specie negli ultimi tempi, il rapporto coi cuginetti transalpini è stato segnato tanto da coupes de têtes quanto da têtes-à-têtes amorevoli, come la liaison Sarkozy-Bruni, che immaginiamo facciano salire la bile sugli Champs-Élysées.

Tutt'altr'aria tira dalle parti di Claire, invece, che ci dedica un panegirico di quelli che ti fanno scendere pure una lacrimuccia...

Dal blog Les Nourritures Terrestres, Domenica 10 Febbraio:

(premessa doverosa: avevamo assegnato a Claire un "You make my day Award", meritatissimo, tra l'altro)

"You make my day" award. Encore plus beau qu'un oscar, n'est-ce pas?Et d'autant plus si vous le recevez d'un incroyable blog, Monolocale in Centro, for italian users only. Le blog le plus fantastique qu'il m'ait été donné de suivre. J'en ai déjà parlé ailleurs, je leur rend visite quasi quotidiennement, et chaque jour la surprise est grandiose: des recettes plus qu'incroyables, et des textes indescriptibles. Une histoire littéraro-culinaire, dans un langage majestueux. Une prose et un cordon bleu hors paire. Je ne m'en lasserai pas. Grazie mille ragazzi!

Ci può stare che non si sappia una parola di francese. Perciò, traducendo:

"You make my day" award. Ancor meglio d'un oscar, no? Ancor di più se lo ricevete da un blog incredibile, Monolocale in Centro, for Italian users only. Il blog più fantastico che mi sia mai capitato di seguire. Ne ho già parlato tempo fa, gli rendo visita quasi quotidianamente, ed ogni volta le sorprese sono gradiose: ricette più che incredibili, e testi indescrittibili. Una storia letteral-culinaria, in un linguaggio maestoso. Una prosa ed un cordon bleu (mmmm, mi sa che non si parla della cotoletta ripiena, ma proprio non saprei come tradurre!) senza pari. Non smetterò mai di segurvi. Grazie mille ragazzi!

Se c'è qualcuno che deve ringraziare, beh, qualli siamo noi, financo un po' arrossiti.

E voialtri, che pensate male dei nostri cuginetti d'Oltralpe!


5 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimentoni ragazzi!!! :)
sono cose che fanno molto molto piacere.. e che bellini che siete sul giornale! ;)
Buonaserata
Sandra untoccodizenzero

Fabrizio ha detto...

ahhahahaha...
hai visto quanto siamo...glam?
:)

F

antorra ha detto...

cordon-bleu è come bonne cuisinière, ottimo cuoco

Fabrizio ha detto...

@ antorra: tnx!!! :D

taharishi ha detto...

cool photo^)