martedì, marzo 27, 2007

Al ritorno dei pescherecci...con un San Pietro in festa!

Uno dei miei migliori passatempi, soprattutto nelle giornate nuvolose ma non troppo fredde come questa, è andare al porto ad aspettare i pescherecci che fanno ritorno verso le 6 della sera...quando ho tempo compro per pochi euro la famosa "mappetella"(cassetta con i pesciolini di scarto, occhiate, bavosette, lappere qualche sconciglia ed uno scorfanetto se va bene!) ma poi per pulirla ci vuole tanto di quel tempo che ogni volta mi pento!

Oggi mi sono innamorata di una cassa di San Pietro...erano stupendi...li ho visti portare via di corsa...ma fortunatamente li ho ritrovati pochi metri più in là nel magazzino di uno dei miei pescivendoli di fiducia!


Dato che il San Pietro ha carni bianche e delicate non volevo assolutamente rovinare il profumo e sapore del pesce così l'ho messo semplicemente in forno con una sorta di guazzetto fatto con pachino, sedano, prezzemolo, due spicchi di aglio in camicia schiacciato, qualche patatina, sale pepe ed olio...un goccio d'acqua ed uno di vermentino per non farlo asciugare in cottura. 20' a 180°

2 commenti:

Lalla ha detto...

troppo invitanteeeeeeeee
baci lalla

Francesca ha detto...

che meraviglia questo s.pietro